Piante micorizzate con tartufo
La messa a dimora di piante ben micorrizate costituisce la scelta fondamentale per la buona riuscita di una tartufaia coltivata. Arborea è in grado di fornire piante micorrizate con tartufo prodotte secondo rigidi protocolli vivaistici. Le piantine ottenute da seme, talea o micropropagazione, vengono preparate in substrato ed ambiente sterile; ciò per impedire l’insediamento di funghi inquinanti prima della micorrizazione. Il substrato, accuratamente sterilizzato a vapore, è dotato di tutti i parametri fisici e chimici ottimali per il tartufo. L’inoculo è costituito da tartufi di 1a scelta acquistati da fornitori selezionati. Tutte le partite di tartufi acquistate per la micorrizazione vengono sottoposte ad accurate analisi per verificare: l’appartenenza alla specie desiderata, l’idoneità ed il grado di maturazione delle spore. La micorrizazione (inoculo dei semenzali) è effettuata in primavera. L’allevamento delle piante è seguito costantemente in modo da ottenere una pianta ben micorrizata ed equilibrata dal punto di vista forestale.
Per ottenere un buon impianto è indispensabile procedere secondo il seguente schema:

Ricerche preliminari
• Altimetria
• Esposizione
• Microclima
• Substrato geologico
• Natura del terreno
• Scelta della specie di tartufo
• Scelta della specie simbionte

Piantagione
• Preparare con cura il terreno
• Piantare in periodo ottimale
• Proteggere le piante (shelter, tutore, eventuale pacciamatura)

Operazioni post impianto
• Effettuare irrigazioni di soccorso nei mesi più caldi
• Tenere pulite le piante dalle erbe infestanti
• Effettuare una minima lotta contro gli eventuali patogeni e parassiti
• Apportare nel tempo opportune potature
• Individuare gli ottimali interventi agronomici
SIMBIONTE
TARTUFO
Carpino
Nero
Cerro
Farnia
Leccio
Nocciolo
Pino
domestico
Pino
d'Aleppo
Pino
marittimo
Pioppo
bianco
Rovere
Roverella
Tiglio
Tartufo bianco pregiato
(Tuber magnatum Pico)
*
*
*
*
*
*
*
Tartufo Nero pregiato
(Tuber melanosporum Vittad.)
*
*
*
*
*
*
*
*
Tartufo Scorzone
(Tuber aestivum Vittad.)
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
Tartufo Uncinato
(Tuber uncinatum Chat.)
*
*
*
*
*
*
*
*
*
Tartufo Bianchetto
(Tuber borchii Vittad.)
*
*
*
*
*
*
*
*
*

Certificazione
Le piante sono controllate e certificate da:
Università de L’Aquila, Dipartimento di Scienze Ambientali, Università di Perugia, Dipartimento di Biologia vegetale e Biotecnologie Agroambientali
Per le specie di cui è fatto obbligo, le piante sono accompagnate da:
• Passaporto fitosanitario a norma CE (Genere Quercus, Pinus, Populus)
• Certificazione forestale Lex 269-73 (Genere Quercus, Pinus, Populus, Tilia)